Giovanni Toti conquista la prima storica medaglia agli Italian Junior

Nel week-end dell’1 e 2 aprile alcuni ragazzi del GSA Chiari guidati dal coach Fabio Tomasello hanno gareggiato nel prestigioso torneo Yonex Italian Junior 2017 a Milano, mentre un’altra compagine seguita dal presidente Massimo Merigo ha disputato il Challenge Città di Brescia.

A Milano Enrico Baroni, Chiara Passeri e Giovanni Toti hanno preso parte alla manifestazione convocati dalla nazionale italiana mentre Mattia Albertini, Marco Baroni e Matteo Massetti come club. Quest’ultimi tre non sono riusciti a passare il primo turno nelle varie specialità a cui erano iscritti, ma hanno potuto affrontare avversari di altissimo livello e accrescere il loro bagaglio di esperienze. Stessa sorte per Baroni E. nel singolare e nel doppio maschile, il quale però riesce nell’impresa nel doppio misto in coppia con Passeri; i due si fermano poi al secondo turno contro la coppia testa di serie numero due, i francesi Delrue e Moinard, che conquisteranno la medaglia d’argento.

Passeri, inoltre, nel singolare supera due turni e si ferma agli ottavi di finale, cedendo alla testa di serie numero uno del torneo la ceca Dobiášová, mentre nel doppio femminile in coppia con la compagna di nazionale Martina Corsini si ferma ai quarti cedendo al terzo set 14-21 21-17 17-21 contro le Rumene classificatesi poi seconde.

Stupenda invece la prestazione di Toti il quale nel doppio misto in coppia con Corsini supera il primo turno e si ferma agli ottavi, stessa posizione per lui anche nel singolare, ma nel doppio maschile in coppia con Fabio Caponio, suo compagno di nazionale, conquista la medaglia d’argento. Percorso netto per i due giovani atleti che non lasciano nemmeno un set agli avversari: 23-21 21-13 i parziali del match dei quarti di finale contro Allain e Jacquart, 26-24 21-19 il risultato della semifinale contro i testa di serie numero 4 Lonvang e Popov. Finale molto impegnativa contro i promettenti francesi Briot e Delrue i quali primeggiano sugli atleti di casa per 21-12 21-12. Il GSA e la Federazione Italiana Badminton conquistano quindi grazie a Giovanni Toti una storica medaglia.

Negli stessi giorni si è svolto il 2° Torneo Città di Brescia dove gli atleti clarensi hanno conquistato tre ori, due argenti e tre bronzi. Oro per Paola Massetti che nella categoria promozionale under 11 supera tutti gli avversari sia femmine che maschi, nella medesima categoria bronzo per Davide Asta.

La seconda vittoria di categoria è stata conquistata da Dario Foresti nell’ under 15, terzo posto per Leonardo Sigalini. Terzo gradino del podio nel singolare femminile under 17 per Clarissa Tarletti, la quale in coppia con Alice Rossi si aggiudica la seconda piazza nel doppio femminile.

Nella categoria Master i fratelli Vertua Domenico e Giovanni cedono in finale contro il duo composto da Massimo Merigo e il milanese Roberto Fava. Ottimo terzo posto per Dario Bisioli nel singolo e nel doppio maschile.

“SIAMO in gsA”

Il GSA sabato 4 marzo ha affrontato l’ultima giornata di campionato a squadre e, anche se matematicamente già promosso in serie A, vincendo con un tondo 5 a 0 non ha lasciato al BC Milano nemmeno un set. 

In doppio femminile Martina Moretti e Chiara Passeri hanno la meglio su Emma Piccinin e Rebecca Tognetti per 21-6 21-7, successivamente nel doppio maschile vincono facilmente anche Enrico Baroni e Nicola Vertua contro il danese William Holm e Gianmarco Bailetti con il punteggio di 21-13 21-12.

Più combattuti i singoli e il doppio misto che vedono scendere in campo per il femminile Moretti contro Tognetti, dove la clarense vince con i parziali di 21-18 22-20 e per il maschile Giorgio Gozzini contro Lukas Weber; anche in questo match il nostro atleta ha la meglio per 21-19 21-15. Ultima sfida il doppio misto, a rappresentare il club clarense ci sono Baroni e Passeri i quali superano gli avversari Holm e Budroni per 22-20 21-16.

Il GSA conclude quindi il campionato di serie B imbattuto e per la prima volta nella sua storia conquista la serie A.

Conquiste importanti anche in Svizzera dove Matteo Massetti gareggia nel “Clientis Future Uzwil 2017” e vince due medaglie d’argento, la prima nel singolare under 17 dove supera il primo turno e i quarti di finale battendo rispettivamente gli svizzeri Siebenhaar e Christen e in semifinale riesce nell’impresa di sconfiggere la testa di serie numero due del torneo lo svizzero di origini asiatiche Jialiang Zhang con i parziali di 12-21 21-19 21-15; in finale, contro la testa di serie numero uno, cede in due set. Il secondo argento arriva nel doppio misto con Judith Mair del Malles, percorso più semplice rispetto al singolare, infatti vincono agevolmente tutte le partite eccetto la finale.

Giovanni Toti, impegnato con la nazionale italiana, ha gareggiato allo “YONEX Dutch Junior 2017” in Olanda dove purtroppo ha perso al primo turno; dal 9 al 12 marzo parteciperà ad un altro importante torneo in Germania lo “Yonex German Junior 2017”.

DUE BRONZI AGLI ITALIANI ASSOLUTI PER IL GSA CHIARI

 

Podio del doppio femminile: 1° posto Garino (ASV Malles)/Iversen (Aereonautica) – 2° posto Stich (Bozen)/Ortner (Meran) – 3° Boccasile (GSA CHIARI)/Taramelli (BC Milano) e Sagmeister/Mair (ASV Malles)

Record di successi per il GSA Chiari: storiche medaglie conquistate ai Campionati Assoluti Italiani di Badminton svoltisi a Milano il 27, 28 e 29 gennaio e splendido bronzo allo “Swedish U17 International 2017” in Svezia.

 

 La tre giorni milanese ha portato moltissime soddisfazioni al GSA Chiari, tutti i 18 atleti qualificati hanno dimostrato di essere cresciuti e molto migliorati sia fisicamente che psicologicamente.

I due piazzamenti più importanti inaspettati, ma meritatissimi, sono arrivati dai doppi; nel femminile Lucrezia Boccasile in coppia con la milanese Camilla Taramelli, partendo dalle qualificazioni, con determinazione, approda in semifinale dove deve lasciare il passo al duo composto da Garino e Iversen atlete del centro tecnico federale poi vincitrici della categoria.

 In campo maschile Giovanni Toti in coppia con Simon Kollemann

Podio del doppio maschile: 1° posto Greco/Maddaloni (Fiamme Oro) – 2° Battaglino (Acqui)/Mondavio (Bozen) – 3° Toti (GSA CHIARI)/Koellemann (ASV Malles) e Strobl (Aereonautica)/Osele (ASV Malles)

del Malles sfiora la finale, infatti cede in semifinale solo al terzo set con il punteggio di 24-22 21-23 18-21 contro i due esperti doppisti Battaglino/Mondavio.

 

“Due bronzi che fanno ben sperare per il futuro del nostro giovane club” ha commentato il Presidente Massimo Merigo “il duro lavoro giornaliero è ripagato ampiamente da queste soddisfazioni.”.

7 atleti giallo-blu si sono classificati tra i primi 32 in Italia anche nella specialità del singolare: Giovanni Toti, Cristian Baroni, Diego Scalvini, Giorgio Gozzini, Lucia Aceti, Lucrezia Boccasile e Martina Moretti, mentre nel doppio misto troviamo tra le prime 16 coppie Gozzini/Boccasile e Baroni/Moretti.

Nello stesso week-end erano impegnati in Svezia a rappresentare l’Italia, allo “Swedish U17 International 2017”, Enrico Baroni e Chiara Passeri. Quest’ultima in coppia con la milanese Martina Corsini ha raggiunto la semifinale in doppio femminile e conquistato quindi un bronzo internazionale.

Prossimo impegno per i badders clarensi sarà la trasferta a Roma per il campionato a squadre di serie B, che vede il GSA in cima alla classifica, gli atleti di casa dovranno sfidare il Vignanello e la Roma12, se riusciranno nella doppia impresa avranno fatto un passo importante verso la promozione in serie A.

 

Giovanni Toti e Lucrezia Boccasile

 

GSA ALL’ESTERO

Week-end all’estero per il GSA Chiari, 8 atleti clarensi hanno partecipato all’”Medvode FZ Cup” in Slovenia, tra questi Chiara Passeri ha gareggiato in maglia azzurra, mentre Giovanni Toti con la nazionale Juniores era in Portogallo all’”VIII Portuguese Junior 2016”.

Impresa ardua per Toti il quale non riesce a superare le prime partite di tutte e tre le discipline, nel doppio misto in coppia con la compagna di nazionale Silvia Garino, pur giocando un ottima partita, perde al terzo set contro gli spagnoli Pablo Alfavate e Natalia Morejon Rodriguez; sorteggio sfortunato anche nel singolo dove incontra al primo turno la testa di serie numero tre del torneo Alvaro Vazquez, Nel doppio maschile, in coppia con Fabio Caponio, non riesce a superare gli avversari Martin Cardenas e Kocelia Mammeri arrivati poi terzi.

Buone le prestazioni in Slovenia, nell’under 17 bellissimo il bronzo di Matteo Massetti in coppia con Simon Koellemann del Malles, i due accedono alla semifinale dopo un tiratissimo match contro una coppia slovena finito per 20-22 21-16 21-17; in semifinale non ripetono nell’impresa, ma comunque giocano con determinazione fino alla fine perdendo poi per 16-21 17-21. Nel doppio misto insieme a Judith Mair, sempre del Malles, si ferma ai quarti di finale. Nel singolo, invece, gareggia nell’under 15 e conquista un’altra medaglia di bronzo dopo un percorso netto senza perdere un set, cede allo sloveno Miha Masten per 16-21 11-21 poi vincitore del torneo

Nell’under 17 hanno gareggiato anche Mattia Albertini, Marco Baroni e Chiara Passeri i quali si sono fermati al primo turno; sfortunata per quest’ultima che al primo turno perde per un soffio (19-21 21-13 21-15) contro la testa di serie numero due del torneo la quale poi arriverà seconda.

Nella categoria under 15 Massetti ha disputato anche il doppio maschile insieme al compagno di club Alessando Vertua, la coppia ha raggiunto i quarti di finale. Vertua supera agilmente il girone di qualificazione nel singolare, ma cede poi nel tabellone principale contro il suo compagno di doppio.

Nell’under 13 Alessandro Gozzini, in doppio maschile con Yevan Sumana, si ferma ai quarti mentre nel singolo arriva secondo di girone e non accede al tabellone principale. Stessa sorte per Claudia Longhitano che giunge terza di girone nel singolo e si ferma ai quarti nel doppio femminile in coppia con l’austriaca Anni Reiter.

slovenia
Gruppo GSA in Slovenia

Prossimo impegno per il club giallo-blu sarà al Grand Prix di Alba il 17 e 18 Dicembre, dove scenderanno in campo ben 27 atleti clarensi su un totale di 223 iscritti.

Albertini e Capuzzi primi in serie B e C, buone prestazioni di Passeri e Baroni in Slovacchia

Gsa Chiari diviso e impegnato in vari tornei nello scorso week-end.

slovacchia
GSA in Slovacchia

Chiara Passeri ed Enrico Baroni con la nazionale italiana juniores hanno partecipato allo “YONEX Slovak Youth U17 2016” in Slovacchia. I due atleti clarensi in coppia non hanno superato il primo turno, mentre nei rispettivi singolari Baroni supera lo slovacco Peter Kovac per 27/25 -21/19 – 21/17 e cede al secondo turno contro lo spagnolo Enrique Rodriguez testa di serie numero 12 per 19/21 – 19/21. Passeri nell’individuale raggiunge gli ottavi di finale, dove però cede all’atleta della Repubblica Ceca Tereza Kobyláková per 11/21 – 18/21. Quarti di finale sfiorati per Passeri anche nel doppio femminile con la compagna di nazionale Martina Corsini; le due cedono solo contro le teste di serie numero due del torneo con il punteggio di 15/21 – 12/21.

malles
GSA a Malles

 

 

Domenica 27 a Malles 5 atleti del GSA hanno gareggiato in serie B. Ottimo torneo per Mattia Albertini il quale vince la categoria senza lasciare nemmeno un set agli avversari, alle sue spalle terzo posto per Alessandro Gozzini e Alessandro Vertua. Nella serie B femminile amaro terzo posto per Francesca Festa la quale, dopo aver agevolmente vinto il girone di qualificazione, è costretta ad abbandonare il match di semifinale per infortunio.

 

 

Capuzzi prima in serie C

Nella stessa giornata invece a Chiari si è svolto il circuito under di serie C-D-F-H.
In serie C bella vittoria per Alice Capuzzi che senza perdere un set sale sul gradino più alto del podio. Terza piazza per Claudia Longhitano nella stessa categoria. Vince la categoria F femminile Angela Alfieri e al secondo posto si piazza Sabrina Baroni, in quella maschile raggiungono il secondo posto Riccardo Ravelli e il terzo Cristian Bighé. Nella serie H terzo gradino del podio per Alberto Aricò.

Impegni in tornei internazionali per il GSA CHIARI nel prossimo week end. In Portogallo sarà di scena Giovanni Toti con la nazionale juniores nell’8° Portoguese Junior a Caldas de Rainha, mentre in Slovenia nel Medvode FZ Cup Youth saranno impegnati Chiara Passeri ed Enrico Baroni con i colori azzurri e con loro, a rappresentare il club clarense, saranno presenti Mattia Albertini, Alessandro Vertua, Marco Baroni, Matteo Massetti, Alessandro Gozzini e Claudia Longhitano.

Circuito di Serie A a Chiari

Negli ultimi week end il badminton Clarense si è distinto su più fronti con buoni risultati.
A Novi Ligure nel circuito di serie C è arrivato un ottimo secondo posto nel doppio femminile con la coppia Aceti/Moretti che, dopo aver battuto le atlete di casa Boveri/Corradi, ha dovuto cedere in finale contro il duo altoatesino Stich/Ortner. A Sant’Angelo Lodigiano, dove erano di scena la serie D-F e H, conquistano due medaglie d’argento, in serie D, le giovanissime coppie composte da Clarissa Tarletti e Alice Rossi, nel femminile, e Jordi Galbiati con Leonardo Sigalini nel doppio maschile. Vittoria per Lucrezia Boccasile in coppia con la milanese Taramelli in serie H.
img_0577Dal 21 al 24 ottobre, invece, Giovanni Toti ha continuato il suo impegno nella nazionale juniores partecipando al TEM INTERNATIONAL 2016 a Mirna (Slovenia). Il giovane clarense, in fase di preparazione per i mondiali di Bilbao, ha ben figurato. Dopo aver superato i primi due turni battendo prima lo sloveno Lesnicar e poi l’austriaco Meusburger, ha sfiorato i quarti di finale nel singolo cedendo alla testa di serie numero 2 del tabellone il ceco Louda. Nel doppio, invece, con il compagno di nazionale Caponio ha raggiunto i quarti di finale battendo i serbi Manic/Milosevic, numero 3 del ranking, e perdendo l’accesso alla semifinale contro i fortissimi finlandesi Monnberg/Overmark.
Il GSA CHIARI continua i suoi impegni agonistici organizzando, domenica 30 ottobre nel Palasport di Via SS Trinità, la seconda tappa del Circuito Nazionale Senior di serie A. E’ la prima volta che a Chiari si disputa questa tipologia di torneo che prevede solo la specialità del singolare ed è riservato ai migliori 32 classificati/e del ranking italiano. In questo ristretto gruppo di atleti d’élite saranno rappresentati anche i colori del GSA, con la presenza di Giorgio Gozzini, Enrico Baroni, Lucrezia Boccasile e Martina Moretti. Oltre alla serie A ci saranno anche le serie regionali D-F e H.
Sarà un’occasione per vedere badminton di altissimo livello, la manifestazione inizierà alle ore 9 con i gironi di qualificazione per proseguire con la fase di classificazione che terminerà con le finali nel primissimo pomeriggio.

Toti argento in Croazia

img_0576
Giovanni Toti

Cinque ori, un argento e sette bronzi questi i numeri del Gsa Chiari nel Grand Prix Victor Bauzanminton a Bolzano svolto l’8 e il 9 ottobre. In contemporanea a Valemar in Croazia Giovanni Toti, atleta del Gsa e della nazionale italiana, ha conquistato un argento che vale oro.
Risultato storico per Toti il quale raggiunge il suo primo podio in maglia azzurra in un torneo internazionale di alto livello. Infatti il clarense, in coppia con il compagno del centro tecnico federale Fabio Caponio, ha raggiunto la finale del doppio maschile dopo tre match molto combattuti contro i Belgi Devaere/Carraggi; nell’ultima partita cede 23/21 – 21/14 contro i testa di serie numero uno i polacchi Cybulski e Smilowski.
A Bolzano splendida tripletta di Matteo Massetti il quale nell’under 15 non ha rivali, infatti, vince tutte e tre le specialità: singolare, doppio misto in coppia con l’altoatesina Mair e doppio maschile con il compagno di club Alessandro Vertua.

Oro di Paola Massetti (seconda da sx)
Oro di Paola Massetti (seconda da sx)

Per concludere in bellezza è arrivata anche la vittoria di Paola Massetti, sorella di Matteo, nella categoria promozionale dell’under 11.
Oro anche per Alessandro Gozzini nel doppio maschile in coppia con Zhou del Malles, per lui anche un bronzo nel singolare under 13, dove cede in semifinale proprio contro il suo compagno di doppio.
Ottimo secondo posto per Mattia Albertini nel singolare under 17, il quale dopo una tiratissima semifinale vinta al terzo set, cede in finale contro il più quotato milanese Iversen per 21/16 – 12/21 – 13/21.
Due bronzi nei doppi femminili, nell’under 15 con Claudia Longhitano in coppia con Dosel del Malles e nell’under 17 con Francesca Festa insieme alla solita compagna Pellizzari del Lario, inoltre la Longhitano conquista il terzo gradino del podio anche nel singolare femminile under 13.
Altro bronzo, sempre nel doppio, ma in campo maschile under 17 per il duo Alberto Guzzago e Riccardo Bosio.
Passando ai doppi misti medaglia di bronzo per Alice Capuzzi in coppia con Benedetti del SC Primavera.

Europei under 15 per il GSA

IMG_3347Dal 19 al 21 febbraio, in Russia, si sono svolti i Campionati Europei Under 15, l’appuntamento più importante del nostro continente per i giovani talenti europei, l’Italia si è presentata con tre atleti di cui due del club giallo-blu Chiara Passeri ed Enrico Baroni.

La manifestazione che si ripete ogni due anni ha visto un livello di gioco molto alto e, nonostante non vi siano state vittorie, il resoconto degli incontri è stato comunque positivo.

enrico baroni kazan
Enrico Baroni

Enrico Baroni in singolare si conferma tra i primi 32 under 15 migliori d’Europa, si è fermato ai sedicesimi di finale, disputando un incontro alla pari fino a metà del secondo set contro il sorprendente russo Georgii Karpov, il match si è concluso 17-21/14-21. L’atleta russo ha dimostrato la sua bravura raggiungendo poi il terzo posto nel torneo, risultato che dà valore alla buona prova di Baroni.

Molto avvincente è stato il doppio misto giocato da Baroni/Passeri, i due sono scesi in campo molto concentrati e hanno vinto il primo set per 21-17 contro gli spagnoli Marc Cadorna e Ruth Veiguela. Purtroppo a causa di qualche errore da parte dei nostri doppisti gli iberici hanno portato a casa l’incontro imponendosi per 18-21 nei due set finali.

chiara passeri kazan
Chiara Passeri

Sfortunato invece il doppio femminile disputato da Chiara Passeri in coppia con Martina Corsini del BC Milano, dopo un primo set impegnativo conclusosi per 13-21 a favore delle ucraine, il secondo set è terminato sul 4 pari a causa di un infortunio che non ha permesso alla Corsini di continuare il match.

Il Direttore Tecnico della Nazionale Arturo Ruiz ha dichiarato di essere soddisfatto per il comportamento dimostrato dai ragazzi e convinto che il lavoro iniziato con questi ragazzi da pochi mesi è quello che li porterà a competere con i migliori se manterranno la costanza e l’impegno finora dimostrati negli allenamenti.

Gli impegni del GSA continuano: domenica 28 febbraio alle ore 10 presso il Palazzetto dello Sport di Via SS Trinità, si disputerà l’ultimo incontro del campionato a Squadre di serie B, il team clarense dovrà affrontare lo Junior Milano, per confermare il secondo posto in classifica.