Grand Prix Yonex “Daniela” 2020

Come ormai da tradizione il Grand Prix Yonex “Daniela”, giunto alla sua ottava edizione, ha aperto l’anno agonistico 2020 con numeri record. Ben 298 iscritti che, dal 5 al 6 gennaio, hanno dato vita a 570 match distribuiti nelle 3 palestre appositamente preparate con 19 campi.
IL GSA CHIARI ha curato l’organizzazione con la consueta attenzione raccogliendo commenti positivi da parte dei giocatori e dei responsabili delle 39 società presenti.
Buoni i risultati ottenuti dal club Clarense che vince 18 medaglie di cui 4 ori, 4 argenti e 10 bronzi.
Nella categoria senior Giorgio Gozzini vince il singolare maschile battendo in finale Tonni Zhou (ASV Malles) e conquista due argenti nel doppio maschile in coppia con Battaglino (Acquibadminton) e nel doppio misto con Lucia Aceti che nel doppio femminile vince l’oro insieme alla compagna di club Martina Moretti superando le piemontesi Negri/Rainero. Moretti conquista anche un bronzo nel doppio misto, specialità che vede la vittoria di Chiara Passeri in coppia con Osele (ASV Malles). Un bronzo arriva anche da Alessandro Gozzini nel doppio maschile.
Tre bronzi arrivano dalla categoria degli juniores con Matteo Massetti nel singolare, Giulia Coradazzi e Clarissa Tarletti nel doppio femminile e Alessandro Vertua nel doppio misto.
Negli under 17 vittoria per Claudia Longhitano nel doppio misto in coppia con il bolzanino Silbernagl, argento nel doppio maschile per Riccardo Ravelli e bronzo nel doppio femminile per Giada Capuzzi e Silvia Santi
Nelle categorie dei più piccoli vengono conquistati 1 argento e 3 bronzi: da Paola Massetti nel doppio femminile under 15, dalla coppia Davide Asta e Luca Serina nel doppio maschile U13, da Daniele Segato sia nel doppio maschile che nel doppio misto u13 e dal giovanissimo Pietro Briola che al suo primo torneo è d’argento nel singolare under 11.
La manifestazione si è conclusa con le premiazioni alla presenza del Consigliere Comunale Cristian Vezzoli, di Felice Manzoni, marito di Daniela, e delle figlie Elisa e Deborah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.