Grand Prix, News

1° Grand Prix Sabina Cup e a Palermo per il 2° Torneo Nazionale di Para-Badminton

17 Mar , 2019  

Nel week end del 16/17 marzo il GSA CHIARI è stato impegnato su due fronti. A Poggio Mirteto (RI) per il 1° Grand Prix Sabina Cup e a Palermo per il 2° Torneo Nazionale di Para-Badminton.

In entrambe le manifestazioni gli atleti del club clarense hanno ben figurato ottenendo ottimi risultati.

A Poggio Mirteto sono state ben 15 le medaglie conquistate. In evidenza la vittoria di Giorgio Gozzini nel singolare maschile senior che, in una finale giocata ad altissimo livello, ha battuto in 3 set Tony Zhou del Malles che era il favorito del torneo. Da segnalare anche le tre vittorie di Claudia Longhitano che vince il singolare femminile nella categoria under 17 e i doppi junior nel misto con Matteo Massetti e nel femminile con la vicentina Coradazzi. Tre medaglie d’argento arrivano dal doppio maschile senior composto da Mattia Albertini e Diego Scalvini, dal doppio misto under 17 con la coppia Lucrezia Chittò e Federico Vezzoni e dal singolare maschile master con Massimo Merigo. Completano il medagliere 9 bronzi conquistati da Scalvini nel doppio misto con Taramelli del BC Milano e da Gozzini in coppia con Martina Albertini. Gozzini, anche nel doppio maschile è terzo con Massetti, quest’ultimo si ripete nel singolare. Ancora Albertini nel doppio femminile conquista il bronzo con Silvia Santi che raddoppia nel singolare under 17. Due terzi posti per Vezzoni nel singolare under 15 e nel doppio junior in coppia con Daniele Berardi. Completano i piazzamenti Martina Beccari e Chittò nel doppio femminile junior.

A Palermo erano di scena due atleti del GSA CHIARI per il torneo nazionale di parabadminton. Marco Colombo e Roberta Faccoli portano al club clarense 3 ori. Entrambi si distinguono vincendo il singolare nella propria categoria e, insieme, la specialità del doppio misto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.