Successi GSA al Grand Prix di Alba

 

Week end intenso per il GSA CHIARI BADMINTON che ha partecipato il 20 e 21 dicembre al Grand Prix di Alba (CN) con 13 giocatori e al raduno della nazionale giovanile a Milano con altri 4.

Nella città piemontese, il club clarense conquista un considerevole bottino di medaglie dominando le categorie under: 8 ori, 5 argenti e 4 bronzi evidenziano il valore dei giovani del GSA ben guidati dal caoch Tomasello.

Nell’under 13 Claudia Longhitano vince il doppio femminile e sale al terzo posto nel singolo.

Senza storia la vittoria di Marco Baroni che non lascia neppure un set ai suoi avversari nel singolare dell’under 15. In questa categoria conquistano il secondo posto nel doppio maschile Alessandro Gozzini e Alessandro Vertua e nel doppio misto il duo A. Gozzini e C. Longhitano.

Dominio GSA anche nell’under 17: vittoria di Giorgio Gozzini nel singolare che ha la meglio sul compagno di club Diego Scalvini e di Lucrezia Boccasile che in due set vince la sfida con la compagnadi nazionale Silvia Garino, Gozzini e Boccasile in coppia conquistano il terzo oro della categoria nel doppio misto. Da segnalare anche il terzo posto di Alessandra Longhitano nel singolare.

Imprese GSA anche tra gli juniores: Gozzini conquista il suo terzo oro personale vincendo il doppio maschile con Scalvini avendo la meglio sui compagni di società Vertua/Baroni in una finale molto combattuta conclusa solo al terzo set. Sfida in famiglia anche nel singolare dove Nicola Vertua supera in finale Cristian Baroni per 21/18 18/21 21/16, Vertua si ripete in coppia con Lucia Aceti nel doppio misto vincendo la finale sul duo Di Liberto/Zacco. In questa specialità terzo posto della coppia Baroni/Moretti.

A Milano, nello stesso week-end, si è svolto il primo raduno del “progetto giovani” rivolto ai migliori under 13 e 15 italiani. Al raduno, accompagnati da Massimo Merigo, sono stati convocati anche 4 giocatori del GSA: Chiara Passeri, Enrico Baroni, Matteo Massetti e Giovanni Toti. Durante il meeting i giovani talenti sono stati seguiti e osservati dallo staff tecnico della nazionale italiana che ha analizzato il loro livello di gioco. La valutazione ottenuta dai ragazzi del GSA è stata molto soddisfacente perché tutti hanno ottenuto il grado più alto.

gruppo alba

nazionali