Soddisfazioni dalla Croazia e dal Piemonte per il GSA

Week end del 4 – 5 ottobre intenso per i colori del GSA, impegnato in due importanti tornei.
A Porec in Croazia si è svolto l’Adria Youth Tournament dove la società clarense ha portato i giovani under 15 a fare esperienza in un torneo che vedeva la presenza di club e nazioni con grande tradizione e alto livello di gioco.
Il gruppo, accompagnato dal coach Tomasello, era composto dai campioni italiani Enrico Baroni, Marco Baroni, Chiara Passeri e Giovanni Toti.
Nel confronto con un livello così alto di gioco i giovani del GSA non hanno sfigurato.
Nella specialità del singolo Marco Baroni, Enrico Baroni e Chiara Passeri non hanno superato il girone di qualificazione. Enrico e Chiara hanno sfiorato l’accesso al tabellone principale, classificandosi al secondo posto nel loro girone, perdendo di pochi punti le partite decisive del girone. Toti, dopo aver superato il girone vincendo due partite su tre, accede ai quarti di finale dove incontra il bulgaro Gargov, testa di serie numero 2. La partita, nonostante una buona prova di Giovanni, si chiude con la vittoria del bulgaro per 21/18 21/16. Nelle discipline dei doppi buona prestazione del doppio misto composto da Baroni/Passeri che dopo aver vinto contro gli sloveni Lesnicar/Protocnik affronta nei quarti di finale la coppia numero 2 del torneo i croati Meglic/Sadoic. Il primo set viene perso malamente per 10/21, nel secondo la coppia del GSA si risveglia e combatte fino all’ultimo cedendo solo per 19/21. Stessa sorte nel doppio femminile, Chiara Passeri in coppia con la croata Mise passa il primo turno battendo le austriache Eber/Zach e perde nei quarti di finale contro le ungheresi Papp/Szuch. Il doppio maschile Baroni/Baroni cede al primo turno contro gli austriaci Meusburger/Rudolf.
L’allenatore Tomasello si è dimostrato soddisfatto delle prestazioni notando nei ragazzi le potenzialità per competere anche a questi livelli.
L’altra competizione che ha visto coinvolta la compagine clarense è stata il 4° Grand Prix Forza che si è svolto a Vignole Borbera (AL).
Hanno partecipato 13 giovani che hanno affrontato questi due giorni di gare intense con molta determinazione.
Buone le prestazioni e i risultati ottenuti. Il GSA conquista due medaglie d’oro nel doppio misto juniores con la coppia Aceti/Vertua e nel doppio maschile under 15 con Matteo Massetti che si fa valere in coppia con il meranese Sporngberger. Medaglia d’argento per l’altra coppia di doppio misto juniores composta da Baroni/Moretti. Sono 7 i bronzi conquistati dai giovani clarensi: Alessandro Vertua nel singolo maschile under 13 e nel doppio misto in coppia con Sara Korolija, Matteo Massetti nel doppio misto under 13, Alice Capuzzi nel doppio misto under 15 e nel doppio femminile under 15 in coppia con Facchetti Linda, Baroni/Vertua nel doppio maschile juniores, Alessandra Longhitano nel doppio misto juniores e Giorgio Gozzini nel singolare under 17.
Da segnalare l’ottimo torneo del giovanissimo Alessandro Gozzini che, all’esordio nella categoria under 13, nella fase di qualificazione incontra i due finalisti del torneo, di due anni più grandi, dimostrando, pur perdendo, di poter competere alla pari.
Due medaglie d’argento nella categoria Master per Massimo Merigo nel singolare e nel doppio.

 

image

image

 

image